Segreteria AISLo
email: info@aislo.it
cell. +39 3661823885

Iscritta Registro APS Reg. Campania
n. 757 del 14/09/2016


big_ondaaranciodx
logo_aislopulito
big_sfondosidebar
03/03/2017, 14:01

giovani lavoro caserta



LIVE-IN-ITALY:-OPPORTUNITA’-PER-GIOVANI-DAI-18-AI-35-ANNI


 Lavora con noi! Stiamo cercando giovani dai 18 ai 35 anni per lavorare con noi sul progetto LIVE IN ITALY CASERTA



Live in Italy Caserta è un progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimentondelle Politiche Giovanili sull’avviso Giovani per il Sociale e che vede il coinvolgimento di 3 enti del territorio AISLO - Associazione Italiana Incontrine Studi sullo Sviluppo Locale (capofila), Itinerari Paralleli APS e Lega Problemi Handicappati (LPH).


Siamo alla ricerca di giovani tra i 18 e i 35 anni per collaborare con noi al progetto.


REQUISITI E COMPETENZE

Per la realizzazione delle attività progettuali siamo alla ricerca dingiovani tra i 18 e 35 anni (al 31.12.2017) nelle seguenti aree di competenza: 

A. PROGETTAZIONE WEB E SVILUPPO APPLICAZIONI

B. ATTIVAZIONE E GESTIONE DI PROCESSI DI ANIMAZIONE TERRITORIALE

C. GESTIONE DI ATTIVITÀ DI ASCOLTO E PARTECIPAZIONE

D. COMUNICAZIONE VIA WEB E SOCIAL NETWORK


C’è tempo di inviare la propria candidatura fino al 24 marzo 2017. Vi invitiamo a leggere con attenzione il regolamento "Avviso Giovani 2017" in allegato.




 
14/02/2017, 16:13



#formailtuofuturo-con-Revolutionary-Road!


 Mettiti in gioco con noi!



Sei pronto a diventare il protagonista del tuo futuro?
Sei precario o stai cercando lavoro da almeno un anno, sei maggiorenne e risiedi in uno dei comuni coinvolti nel progetto Revolutionary Road #oltrelacrisi?
Pensi di avere l’idea giusta da presentare a una giuria?

Mettiti in gioco con noi!

Presentaci la tua idea imprenditoriale e partecipa al Cantiere Revolutionary Road #oltrelacrisi: le idee più votate accederanno ad un percorso di formazione dedicato e potranno aggiudicarsi un premio finale per l’avvio dell’attività.


Road Map:

Scadenza per la presentazione delle proposte: 11 marzo 2017 ore 23.59.

Entro il 13 marzo 2017 una giuria composta dai membri selezionati dalla direzione strategica del progetto, selezionerà le idee semifinaliste.

Dal 13 marzo al 28 marzo 2017 sulla pagina Facebook del progetto il pubblico sarà chiamato a votare (like-mi piace) tra le idee semifinaliste l’idea che ritiene più meritevole di proseguire il percorso.

Durante il pomeriggio del 17 marzo 2017 le persone che hanno presentato le idee selezionate potrannopresentarle nell’ambito di un evento che sarà realizzato al MUSEO MA*GA.

Entro il 31 marzo 2017 verranno comunicate le cinque idee finaliste che parteciperanno al percorso di accompagnamento.


Scopri di più:




Per partecipare invia la tua idea a: formailtuofuturo@oltrelacrisi.org.

Visita la pagina Facebook di formailtuofuturo!

Visita il sito di Revolutionary Road www.oltrelacrisi.org!
03/11/2016, 14:53

festival



Festival-"Letture-di-Gusto"---Città-di-Caserta-


 Libri, cibo, ambiente e territorio a Caserta dal 17 al 19 novembre - Biblioteca Comunale A. Ruggiero Organizzato dalla Città di Caserta in collaborazione con AISLo e Pensiero Libero



Città di Caserta in collaborazione con AISLO

"Letture di Gusto" libri, cibo, ambiente e territorio

La qualità della vita nella cittàn mediterranea

Caserta 17, 18 e 19 novembre 2016

Biblioteca Comunale Alfonso Ruggiero n via Macello 7



Cosa sarà il Festival?Nello stesso tempo una fiera, una festa, un luogo di cultura e di scambio, dinapprendimento e di coesione sociale noltre che di costruzione di una visione comune di un futuro possibile.

Al festival si va per ascoltare, approfondire, conoscere, scambiare buone pratiche, raccontare e progettare un diverso modello di economia e di città.
Nel corso delle trengiornate si svolgeranno incontri endibattiti, presentazioni di libri, conferenze. Nella mattinata di sabato sinparlerà di progetti per il futuro (Civitas mediterranea). Il libro è veicolo di racconto di tutti gli aspetti dellenpersone e delle comunità, produttore di conoscenza e costruttore di cultura,noggi più che mai appare come attore fondamentale del benessere delle comunità.

Per noi è un valore fondamentale da salvaguardare e divulgare in tutte le sue forme. Quando compriamo un libro non portiamo a casa solo carta, inchiostro encolla, ma la storia che ci ha resi quello che siamo, il sogno, tutto il cielo e tutta la terra in cui viviamo. Ne discuteremo con vari soggetti: autori, editori, librai, distributori, biblioteche, associazioni e cittadini, lettori a partire dalle scuole.


Tema centrale dell’evento sarà la dieta mediterranea, non a caso patrimonio dell’umanità, che ci stimola a riflettere sulle tematiche dell’educazione all’alimentazione sana ed al consumo critico e consapevole, delle nuove forme di distribuzione dei prodotti, della sicurezza dei territorindi produzione e dell’ambiente, delle nuove forme ed imprese agricole, della crescita ecosostenibile. Il cibo è cultura perché ha inventato e trasformato il mondo. E’ cultura quando si produce, quando si prepara, quando si consuma. E il frutto della nostra identità ed uno strumento efficace per esprimerla e comunicarla.n

Ne parleremo con i protagonisti di buone pratiche: produttori, consumatori, associazioni, imprese, esperti in enogastronomia.


Al Festival si va anchenper vivere esperienze ed eccellenze del territorio, per gustarne la qualità, per guardare toccare usare comprare libri, cibi, prodotti locali.

Altrettanto importante sarà quindi lo spazionespositivo che ospiterà Editori, Librai oltre alle Aziende Agricole, Fattorie didattiche, Orti sociali, Associazioni ed iniziative. Nello Spazionespositivo si potranno trovare libri ed eccellenze del territorio, si potrannongustare prodotti tipici e si potranno ascoltare racconti.
nn

InLaboratori Artistici completeranno questa prima edizione delnFestival con attività dedicate alla lettura, alla pittura, alla musica e alnteatro.
nnQuesta iniziativa prendenspunto anche dalle attività da tempo avviate con la rete delle Piazze del Sapere che, da alcuni anni, Caserta si è affermata come un luogo di incontro e confronto per un’idea di cultura che è integrazione delle conoscenze e delle competenze dei vari saperi, apprendimento permanente, fattore di coesione sociale.

Il Festival "Letture di gusto" sarà il punto di partenza per costruire in Terra di lavoro un luogo di  riflessione e ricerca  sulla qualità della vita dei propri abitanti per uno sviluppo qualificato ed innovativo  e per dare voce ai racconti delle "eccellenze" e del "viver bene italiano"

A breve il programma completo delle 3 giornate.

Per informazioni: info@aislo.it


 


12337
Create a website