Segreteria AISLo
email: info@aislo.it
cell. +39 3661823885

Iscritta Registro APS Reg. Campania
n. 757 del 14/09/2016


big_ondaaranciodx
logo_aislopulito
big_sfondosidebar
20/06/2012, 15:05



LETTURE-DI-GUSTO


 Alcuni comuni della provincia di Caserta hanno iniziato una collaborazione da cui è scaturita l’idea.



L’idea è nata nella piazza del sapere della Feltrinelli di Caserta con l’obiettivo di coniugare insieme vari saperi e competenze. Vi aderiscono alcuni comuni, con il Patrocinio della Provincia di Caserta e l’interesse della Camera di Commercio. I protagonisti sono le più importanti associazioni di volontariato, promozione sociale e culturale attive sul nostro territorio.

Con queste iniziative ci proponiamo due obiettivi di fondo. In primo luogo, far conoscere nella città di Caserta le eccellenze prodotte nelle varie realtà comunali e territoriali (che spesso sono ignorate dalla maggior parte dei cittadini). In secondo luogo, far “riconoscere” dal resto della provincia il ruolo del Capoluogo in Terra di Lavoro

Questa alleanza verrà sancita in modo solenne con la visita di una delegazione di greve in Chianti con il sindaco Alberto Bencistà nei giorni 22-25 marzo 2012. Sullo sfondo vi sarà l’idea ancora più ambiziosa di allargare gli orizzonti per attivare un progetto con un percorso di cooperazione istituzionale (un vero e proprio gemellaggio) con il comune della Toscana Greve in Chianti, sede del distretto di uno dei vini più apprezzati nel mondo e capofila dei comuni slow. Questa ipotesi di lavoro è stata già assunta dalla Giunta del comune dell’agro aversano - famoso per la produzione delle fragole – e ufficialmente è stata lanciata nell’ iniziativa tenuta nella casa del Popolo di  Greve in Chianti il 4 novembre con la presentazione del libro di Pasquale Iorio “La lotta contro le mafie come narrazione collettiva, Ediesse, con la partecipazione dei due sindaci (Raffaele Vitale e Alberto Bencistà).
I contenuti e le finalità di questa rete saranno i seguenti:

A)-  Valorizzare i  le eccellenze delle due Regioni (Campania e Toscana) a partire dai prodotti tipici e di qualità : vino e salumi del distretto del Chianti - fragole  e vino asprinio - mele annurche ed altri prodotti di Teano -  castagne di Roccamonfina - pizza figliata di Camigliano – vino Falerno del Massico.
B) - Promuovere scambi culturali e di turismo sociale per far conoscere la storia e i beni culturali del territorio, a partire dalle scuole e dalle università.

C) - Percorsi di educazione alla cultura della cittadinanza attiva e della legalità democratica, a partire dalle buone pratiche avviate sull’uso sociale e produttivo dei beni confiscati alle mafie. Economia sociale e finanza etica.

D) - Costruire una rete di piazze del sapere come luoghi di scambio e di promozione culturale (attraverso libri, progetti ed altre idee), dei saperi  e di apprendimento permanente.

Su questa idea-progetto molto innovativa di scambio culturale e di promozione a livello nazionale e mondiale dei nostri prodotti tipici e di eccellenza, su proposta del sindaco di Parete Raffaele Vitale si terrà una prima manifestazione a  sostegno del  progetto dal 22 al 25 marzo 2012, con il seguente programma:

  

 Giovedì 22-03   ore 17,00            Caserta, Sala Feltrinelli     Incontro con i sindaci dei comuni slow e virtuosi della  Campania. Presentazione del Libro su Angelo Vassallo
Venerdì 23-03  ore 10,00             Incontro con gli studenti del Liceo Manzoni e altre scuole                                                                     Casertane
                       ore 14,00             Visita alla Coop Sole  a Parete – con buffe
                       ore 17,30              Incontro sui beni confiscati alla camorra nella sede
                                                   dell’Università della legalità a Casal di Principe
                                                   (promosso da Agrorinasce e Libera)
                       ore 19,00              Visita e cena alla Coop Agropoli e alla NCO

Sabato 24-03   ore 10,00               Incontro con gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Aversa (con
                                                    una delegazione dell’istituto Galilei di Figline Valdarno –
                                                    Assaggio del menù a base di fragole e chianti (a cura della
                                                    scuola)
·Comune di Parete Ore 15,00       Firma solenne del protocollo tra i sindaci di Greve in Chianti,
                                                     Parete Camigliano e Roccamonfina


Firma Protocollo

·         Comune di Greve in Chianti                        Alberto Bencistà
·         Comune di Parete                                     Raffaele Vitale
·         Comune di Camigliano                               Vincenzo Cenname
·         Comune di Roccamonfina                           Letizia Tari


IN COLLABORAZIONE CON

Aislo
Carta 48
Camera di Commercio di Caserta
Banca Etica
Istituto Alberghiero di Aversa
Cooperativa Sole
CIA
Istituto alberghiero di Figline Valdarno
Italiaxil mondo
Distretto del Chianti + Museo del vino
SMS L’Unione
Libera Caserta e Toscana
Libreria La Feltrinelli
Libreria L’Arcobaleno


1
Create a website