Segreteria AISLo
email: info@aislo.it
cell. +39 3661823885

Iscritta Registro APS Reg. Campania
n. 757 del 14/09/2016


big_ondaaranciodx
logo_aislopulito
big_sfondosidebar
07/11/2012, 16:10



Unità-a-Mezzogiorno.-Come-l’Italia-ha-messo-assieme-i-pezzi-(Il-Mulino)


 Presso La Feltrinelli di corso Trieste 154 (Caserta)



Presentazione del libro


Intervengono
Felicio Corvese (Centro Daniele)
Amedeo Lepore (Facoltà di Economia SUN)

Coordina
Pasquale Iorio (Vicepresidente AISLo)

Saluti
Felicita De Negri (Assessore alla Cultura Comune di Caserta)

In collaborazione con
La Feltrinelli, AISLo, Carta 48, Centro Daniele


Se l'anniversario dell'Unificazione ha ricordato agli italiani l'importanza del processo che nel 1861 riunisce i territori della penisola in uno stato nazionale, molto c'è ancora da fare per giungere a una sua valutazione spassionata. Soprattutto per quanto riguarda il ruolo del Mezzogiorno. Com'è possibile che il Regno delle Due Sicilie si sia liquefatto davanti a mille volontari guidati da un pittoresco generale in poncho e camicia rossa? Che parte hanno, negli avvenimenti, le iniziative delle popolazioni meridionali o, piuttosto, gli errori dell'élite borbonica? E cos'ha significato, per la storia lunga del paese, la fusione di realtà molto diverse come il Nord e il Sud? Il saggio mette a fuoco i punti salienti di questo sofferto percorso, interpretando in modo innovativo una "questione meridionale" che, dopo aver condizionato fortemente lo stesso Risorgimento, resta tuttora un argomento primario dell'agenda politica italiana.


1
Create a website